appassionarmi, farmi coinvolgere o lasciar perdere

via dell'arco di parma Archivio
Lo stesso Archivio con i suoi spazi ordinati e netti, invece di rassicurami, mi mette a disagio perché comunica che abbiamo consegnato tutto il senso della nostra esistenza politica alla gestione della memoria, che pure è cosa preziosa. E’ chiaro che questo sentimento non mi è suggerito dallo stato reale dell’Archivio che anzi è l’unica cosa in ordine, ma dalla percezione che ho dell’Udi: mi sembra una nonna di cui ci occupiamo perché non possiamo ancora fare a meno della sua pensione. Se penso a mia madre che invecchiando era diventata più sfrontata nei confronti del mondo e più acuta verso noi figlie, non posso fare un torto all’Udi considerandola da meno e quindi voglio appassionarmi, farmi coinvolgere o lasciar perdere.

dagli appunti della relazione di Pina Nuzzo all’Autoconvocazione, maggio 2011

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...