“Dammi la tua mano sorella…”

DSC_7125

Grazie anfora
Che hai fatto passare tra le tue braccia 100 – 1000 – 10.000 mani di donne e ci hai dato l’emozione di un pensiero e di una lotta comune contro un crimine che devasta il corpo e la mente delle donne. Cambiare si può! Ma partiamo da me, da te, dalle semplici relazioni di tutti i giorni, perché la violenza ha tanti volti ma anche tante subdole forme che non ci devono più sfuggire.

 

 

 E il giovane re chiese alla vecchia strega: “Ho chiesto a tante donne cosa faccia veramente felice una donna, ma ho avuto risposte che non mi convincono. Sai rispondere tu?” E la vecchia disse: “La cosa che può fare veramente felice una donna è essere padrona di se stessa”.

 

Spero che questa anfora custodisca tutti i frammenti, pezzi che si sono rotti dentro di me, causati da una violenza che mi devasta ogni giorno. Gli occhi di una donna sono sempre porto e oceano!

Violenza è anche lo sguardo di certi uomini per strada.

 

Chi maltratta una donna è uno stronzo.

 

Siamo sempre noi a scrivere frasi belle. E sempre voi a leggere le stesse. Ma se quelli che agiscono con la violenza sulle donne senza forza di difendersi pensassero un po’ che la donna può essere: la sua madre, la sua figlia, la sua sorella, la sua moglie, non sarebbe così crudele, così feroce. Sono una donna anch’io e sono straniera, ma anche figlia di questa terra, di questo mondo. Viva le donne di tutti i paesi, di tutti i colori, di tutte le età.

 

Ti ho guardata sorella e nei tuoi occhi mi sono specchiata/ quella traccia di sofferenza quel resto di rabbia/ per non essere stata amata/ invece disprezzata, offesa, umiliata.

Dammi la tua mano sorella/ perché in due riusciamo a sollevarci da questo grumo di dolore.

 

Questi sono alcuni dei messaggi raccolti dall’Anfora nel suo lungo viaggio. Altri sono pubblicati nella pagina STAFFETTA messaggi dell’anfora, e non sono tutti.  E’ possibile visionare gli originali depositati nell’Archivio centrale dell’Udi. Ringrazio Erica Del Dente per avermi aiutato in questo lavoro e spero che continui a farlo, condividere è bello. Pina Nuzzo

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...